Jazz and Ragtime Dances

slide_3_bis

9 elementi:
fl&piccolo, clar, trpt, trbn, cb,
p.no, drums & perc e due ballerini

 

Un viaggio avventuroso, tra verità e leggenda, dalle prime composizioni di ragtime, danzate da una coppia di ballerini che ne riprodurrà i passi seguendo un percorso filologico, fino all’affermarsi della discografia mondiale e alla realizzazione delle prime incisioni di jazz. Riascolteremo, senza le imperfezioni dovute al logoramento dei vecchi dischi a 78 giri, le sonorità portentose delle primissime jazz band: dalle prime, rarissime incisioni della Earl Fuller Famous Jazz Band, a quelle degli “Hot five” di Louis Armstrong e dei “Red Hot Peppers” di Jelly Roll Morton; un percorso guidato attraverso le trascrizioni fedelissime degli arrangiamenti originali di alcune delle più importanti composizioni di jazz, compresa la “Numero Uno”, a opera di quella “Original Dixieland Jass Band”, composta in parte da figli di emigranti provenienti dalla Sicilia, che con “Livery Stable Blues” vendette un milione di dischi al suo storico esordio: 27 febbraio 1917! Le date tra parentesi si riferiscono all’anno di pubblicazione del disco.

 

Scott Joplin
Original Rags
The Crush Collision March
Peacherine Rag
Maple Leaf Rag
The Entertainer
Elite Syncopations

ODJB
Livery Stable Blues (1917)

Jelly Roll Morton
Mr. Jelly Lord (1927)

Earl Fuller’s Famous Band
Slippery Hank (1917)

Chas Humfeld
Who Let The Cows out?

ODJB
Soudan (1920)

Earl Fuller’s Famous Band
Yah-Dee- Dah (1917)

Louis Armstrong & his Hot Five
Ory’s Creole Trombone

Jelly Roll Morton
Mornfull Serenade (1928)

Jay Roberts
The Entertainer’s Rag

ODJB
Dixie Jass Band One-Step (1917)

Irving Berlin
Alexander’s Ragtime Band